Rivoglio

Rivoglio indietro il tempo organizzato, comprensivo, benevolo, dilatato, limpido, attento, disponibile.
Rivoglio indietro il tempo visibile, tangibile, masticabile, annusabile, udibile.
Rivoglio indietro il tempo amabile, sensibile, empatico, accettabile. Continua a leggere

Annunci

Piccolo

Ho un amore piccolo, che mi tratta male: lui mi separa il cuore dalla mente, m’impone quel che vuole, non ascolta i miei se, non accetta i no, non alimenta in me speranze, i sogni e le illusioni. Continua a leggere

Pessima

Sì, hai capito bene bambina mia: sei pessima!

Sei pessima perché oggi compi sei anni e vorrei fossero sei mesi: quelli che ce ne stavamo sul lettone, io e te, a lallare e ghegheggiare e pestare ditine su tasti colorati di quegli strani giochistrumenti musicali pieni di animaletti e versi da imparare mentre a movimenti sconnessi, rotolamenti, mangiucchiapiedini e scalate sui cuscini tentavi di esplorare il mondo che ti sembrava magico, arcobalenato e stelleincielo e grandilune, intanto che io ti guardavo e mi eri l’universo; e invece no! Continua a leggere

Usiamo

Usiamo rinunziare a tutto, noi, e della rinuncia sappiamo fare campi da coltivarci dentro il mondo.
Usiamo rinunziare a tutto senza battito d’occhi, senza versare lacrime che rivelino dolore alcuno, rendendo il nulla che ci viene incontro cielo terso, da costruirci gli orizzonti del domani. Continua a leggere

L’atto

Il sesso:
isolatore di carne, liquido d’anima,
raccapriccio che dalle mani passa al cuore;
veicolo che trasmigra mente alla mente;
bocca di parole oscene rese pure;
Il sesso:
atto salvifico, estremo, d’amore.

(sm)