Ancora

Siamo ancora qui, abbiamo paura, ci fidiamo senza mai affidarci e quando verrà il nostro tempo sarà, probabilmente, troppo tardi.

E dentro il troppo tardi ci saremo noi qui, ad aver paura, fidandoci senza mai affidarci e senza pensare al tempo, che non ritorna indietro. Continua a leggere

Annunci

Tornare

Il senso del tornare è un mare calmo, pronto ad accogliere i racconti del nostro girovagare per vite e luoghi sempre nuovi: quando il cercarsi aveva una ragione agli occhi e le mani avevano fame di ogni pelle che fosse sconosciuta.

Il senso del tornare è l’aver scelto; è l’accettare di essersi finalmente casa.

Simona Minniti

Non è sufficiente

Perché la fatica, quella che hai dentro, non è sufficiente alla pelle avvizzita, alle mani e allo sguardo di mille pagliuzze; nemmeno alle gambe sostegno di scheletri ormai sempre curvi sui seni, caduti, a dirti ch’è tempo, tempo finito: tu non sei più cibo, non puoi più nutrire; neppure alla bocca fiorita di baci, rimasta ormai chiusa, privata del dire mentre il sonno è miraggio confuso alla mente che non si conforta al pensiero di ieri. Continua a leggere

Inessenziale

Oggi vi racconto un po’ di quel che, negli ultimi mesi, è stato il mio percorso.

Inessenziale nasce principalmente dalla scommessa con una me che per tanti motivi non si riconosceva più in ciò che era, in quel che faceva.
È stato parte di una terapia lunga, solitaria, spesso dolorosa eppure fondamentale per uscire dal circolo vizioso di mille frustrazioni, insoddisfazioni, istinto a evolvere e incapacità di farlo nei modi e tempi che ritenevo fossero corretti. Continua a leggere